FANDOM


Ninten
にんてん
Ninten
Ninten Clay
Modello d'argilla di Ninten.
Sesso: Maschio
Età: 12 anni
Apparizioni: EarthBound Beginnings
Parenti: Padre
Carol (madre)
Mimmie (sorella)
Minnie (sorella)
George (bisnonno)
Maria (bisnonna)
Compagni di viaggio: Ana
Lloyd
Teddy
Arma principale: Mazze da baseball
Usa PSI?

Ninten è il protagonista principale di EarthBound Beginnings, il primo gioco della serie di EarthBound. Vive a nord della città di Podunk con sua madre, le sue sorelle Mimmie e Minnie e il suo cane Mick. È anche il pronipote di George e Maria.

DescrizioneModifica

Aspetto fisicoModifica

Ninten è alto 152 cm, pesa 42 kg e il suo gruppo sanguigno è A. Porta un cappello da baseball rosso con la visiera blu, il quale copre in parte i suoi corti capelli neri, di cui, nel suo modello d'argilla, si vede un ciuffo sulla fronte. Indossa una maglietta blu a righe orizzontali gialle e dei pantaloncini blu. Anche le scarpe che indossa sono blu con i bordi bianchi, mentre i suoi calzini sono rossi. Nel suo modello d'argilla si possono notare anche due guance rosse, tipiche dei protagonisti della serie.

Secondo alcune sue compagne di classe, Ninten somiglia a Luke Skywalker di Star Wars.

È spesso paragonato a Ness, il cui aspetto è effettivamente basato su quello di Ninten. Tuttavia, tra i due ci sono delle piccole differenze. Ad esempio, Ness è spresso raffigurato con uno zaino sulle spalle, mentre Ninten no, in più il protagonista di EarthBound indossa delle scarpe rosse con i calzini bianchi.

Personalità e altre caratteristicheModifica

Essendo Ninten il calssico protagonista silenzioso, non molto viene mostrato della sua personalità. Durante tutta l'avventura di EarthBound Beginnings, pronuncia una sola frase durante il finale, dicendo di volersi riposare, essendo la minaccia per la Terra finita. Una sua caratteristica peculiare rispetto a tutti gli altri protagonisti della serie, è il fatto che soffra di asma, che può creargli problemi in battaglia se respira dei gas di scarico. Insieme ad Ana, è anche l'unico dei protagonisti di Beginnings a poter usare le tecniche PSI, ma solo quelle curative e che possono attivare bonus. Le sue armi principali sono le Mazze da baseball, caratteristica ereditata da Ness in EarthBound. Varie guide e libri hanno approfondito la sua personalità, tuttavia la loro canonicità non è sicura.

Nell'Enciclopedia Mother Ninten viene descritto come un ragazzo energico e avventuroso, come Indiana Jones. Il suo cane, Mick, gli è sempre stato vicino, in particolare quando era bambino. È anche molto popolare a scuola, ed è stato nominato "Mr. Leader" dai suoi compagni di classe. Ha una grande passione per il baseball ed è un membro regolare della squadra maschile di baseball. Segretamente, ama suonare la chitarra elettrica che gli ha regalato suo padre. Il suo piatto preferito è l'entrecôte di manzo, che sua madre cucina una volta a settimana per cena. A Ninten piacciono molto anche i pinguini e il suo pinguino giocattolo è uno degli oggetti a cui tiene di più. Il motivo per cui ama questi uccelli è che la prima volta che li vide allo zoo, rimase profondamente impressionato, avendoli visti prima solo in televisione o in fotografia.

Tra gli oggetti preferiti di Ninten ci sono anche il suo cappello da baseball, il biglietto dei Tokyo Giants, una foto della sua bisnonna, una palla autografata da Shigeo Nagashima e un cucchiaio piegato. Il cappello gli è stato regalato da suo padre e di rado se lo toglie, considerandolo la sua "firma". Gli unici momenti in cui non è sulla sua testa sono quando si fa la doccia e quando una delle suo potenti battute glie lo fa cadere, o quando va a dormire, come si può vedere nel finale del gioco. Il biglietto dei Tokyo Giants, che Ninten ritiene sia la "squadra sorella" dei San Francisco Giants, la sua preferita, gli è stato portato da suo padre durante un viaggio in Giappone. La foto in bianco e nero della sua bisnonna è custodita come un tesoro nel cassetto della sua scrivania. Sembra che una volta ci fosse anche George in quell'immagine, ma il suo lato della foto è stato strappato. L'autografo di Shigeo Nagashima lo ha ricevuto quando è andato a vedere una partita della Major League e ha notato che Nagashima gli si era seduto accanto, riconoscendolo da un articolo in una rivista di baseball. Il cucchiaio piegato risale ad una cena in cu era pieno per aver mangiato troppo in fretta una pila di hot dog e, senza una motivazione, non è riuscito a resistere dal piegarlo.

StoriaModifica

Blocco Stradale Sprite - Mother 3 Attenzione!
Questa sezione contiene informazioni sulla trama!

EarthBound Beginnings ha inizio con la casa di Ninten che viene invasa da un poltergeist. Alcuni oggetti inanimati prendono vita, tra cui due lampade e la bambola di una delle sorelline del protagonista, e lo attaccano. Riuscito a fermarle, Ninten trova un carillon all'interno della bambola che suona una melodia. Successivamente, il ragazzo riceve una telefonata da suo padre, il quale gli dice che è ora di partire per una "piccola avventura", in cui potrà scoprire il suo potenziale. Aggiunge anche che nella cantina ci dovrebbe essere qualcosa di utile, ma non ricorda dove si trovi la chiave. Ninten, però, riesce a trovarla. Era infatti attaccata al collare del suo cane, ottenendo così il diario del suo bisnonno dalla cantina e dando ufficialmente il via al suo viaggio.

La prima tappa è la vicina città di Podunk. Sulla strada, il protagonista trova una donna che chiede aiuto: sua figlia Pippi era sparita. Arrivato in città viene a conoscenza del fatto che altri fenomeni strani erano avvvenuti in quel luogo, tra poltergeist che invadono le case, gli zombie che si aggirano nel cimitero e gli animali dello zoo che sembrano essere impazziti. Quando Ninten va dal sindaco, questo lo implora di andare a salvare la bambina che era sparita nei dintorni del cimitero. In quel luogo, il ragazzo la ritrova chiusa in una bara. Lei era Pippi e ringrazia il protagonista per averla salvata, gli fa poi alcune domande e, se dalle sue risposte capisce che si tratta di una persona coraggiosa ma modesta, gli dona una Medaglia Franklin. Tornati in città, Ninten lascia la bambina al sindaco e dal suo assistente riceve la chiave dello zoo, nella speranza di poter aiutare a risolvere anche i problemi che ci sono lì.

Allo zoo, il ragazzo viene attaccato da numerosi animali che, inferociti, sono fuggiti dalle loro gabbie. Arrivato nell'ufficio del sovrintentente, nella parte orientale dello zoo, trova uno strano oggetto a forma di capsula in una stanza all'ultimo piano dell'edificio. Esaminandolo, scopre che al suo interno si trova uno Starman Jr., una creatura aliena che sta controllando le menti degli animali attraverso uno strano suono. Sconfitto questo essere, lo zoo torna alla normalità. Mentre si sta avviando verso l'uscita di quel luogo, Ninten si ferma davanti alla gabbia della scimmia canterina e, mentre legge il cartello con la descrizione dell'animale, questa canta una melodia.

Poco distante dallo zoo, Ninten scopre che nel Canary Village Laura non ha più con sé il suo pulcino. Tornando in città lo ritrova nel negozio di animali dei grandi magazzini. Coprato, lo riporta da sua madre, la quale, per la gioia, canta una melodia.

Ora che gli animali hanno ripreso a comportarsi normalmente, il blocco della polizia che c'era sul ponte della strada ed est dello zoo viene rimosso, rendendo accessibile una grotta, all'interno della quale si trova uno strano pilastro rosa. Quest'oggetto fa telepaticamente un indovinello al ragazzo, il quale trova la risposta nel diario del suo bisnonno e viene teletrasportato nella misteriosa terra di Magicant. Entrato in un castello, incontra la Regina Mary, che gli chiede aiuto per ritrovare le otto melodie che compongono la sua canzone, dato che lei non riesce più a ricordarle, e di tornare poi in quel luogo per cantargliele. Durante l'esplorazione del posto, trova in una delle case un chitarrista che gli dà dei suggerimenti su dove potrebbero essere le melodie. Infine, si dirige verso il labirinto sotterraneo, dove trova l'uscita da Magicant, ritrovandosi vicino ad un altro pilastro rosa, in un'altra grotta.

Uscito da quel luogo, scopre di essere nella periferia di Merrysville. Arrivato in città, Ninten visita la scuola elementare, dove trova un ragazzino nascosto all'interno di un bidone della spazzatura sul tetto dell'edificio. Questo, inizialmente spaventato dal fatto che ci fosse qualche altro studente che gli voleva fare del male, si rifiuta di uscire, ma, infine, si fa coraggio e si presenta al protagonista, dicendo di chiamarsi Lloyd e spiegando che gli piacerebbe far volare una bottiglia razzo. Ninten riesce a trovarne una nella fabbrica a sud della città e la porta al ragazzino. Questo, contentissimo per avere finalmente tra le mani una bottglia razzo, porta Ninten nel laboratorio della scuola, dove la usa per fare un esperimento che, però, termina con un esplosione. Dopo di ciò, in segno di gratitudine, Lloyd decide di unirsi a Ninten nella e aiutarlo nella sua avventura.

Il duo si dirge poi verso la Duncan's Factory, dove, grazie a Lloyd, riescono ad attivare un razzo che distrugge le rocca cadute sul percorso della ferrovia, in modo da poter raggiungere la Union Station. Da lì partono prima verso Reindeer, dove un uomo consegna loro il cappello che una ragazzina di Snowman aveva perso. Arrivati nella città innevata vanno a cercare la ragazza e, dopo averla trovata, questa si presenta a loro dicendo di chiamarsi Ana e di aver già visto Ninten in suo sogno. Conclude dicendo di essere alla ricerca di sua madre scomparsa e per questo si unisce al duo.

Nel viaggio di ritorno in treno, si fermano a Spookane, scoprendo che la città è stata conquistata da degli animali inferociti e strani esseri alieni. Incontrano gli abitanti sono stati costretti a radunarsi fuori dalla città e sono preoccupati da ciò che sta accadendo. Ninten riceve poi le chiavi della Rosemary's house, che è stata infestata dai fantasmi. Durante l'espolrazione della villa infestata, i ragazzi trovano un pianoforte che, da solo, suona la quarta melodia.

Tornati alla Union Station, i ragazzi scoprono che i binari che si dirigevano ad est erano stati interrotti, per cui sono costretti ad andare a piedi, fino ad arrivare allo Yucca Desert. Nel deserto trovano un cactus con un'espressione facciale e, usando Telepatia, lo sentono cantare la quinta melodia. Dopo incontrano un uomo che offre loro tre giri a pagamento sul suo aereoplano e poi, dopo aver accumulato i tre biglietti per l'aereo, ne offre uno gratuito sul suo carro armato. Mentre esplorano il deserto con questo veicolo, trovano delle rovine il cui accesso è bloccato da un enorme robot. Riescono a batterlo, ma a costo del carro armato. Queste rovine sono disegnate come un labirinto e sono abitate da numerose scimmie. Infine, però, Ninten, Ana e Lloyd trovano un altro pilastro rosa che li trasporta a Magicant.

Nei sotterranei di Magicant trovano un drago addormentato e, ora che Ninten ha più esperienza ed è più forte, riesce a svegliarlo e sfidarlo in combattimento. Sconfitto, questo rivela loro la sesta melodia, prima di tornare a dormire. Usciti poi dai sotterranie, i tre ragazzi si ritrovano in una grotta vicino alla città di Youngtown.

Immediatamente dopo il loro arrivo in città, il trio scopre che la quasi totalità degli adulti è stata rapita, lasciando da soli e nel panico i bambini. In una delle case trovano anche un bebé che insegna loro telepaticamente come usare Teletrasporto. Il gruppo procede poi attraverso la palude, dove ritrovano Pippi che offre loro cure nel caso siano stati feriti in battaglia e si vogliano riposare.

Dopo aver attraversato la palude, Ninten, Ana e Lloyd arrivano nella città di Ellay, dove si trova la famigerata Bla-Bla Gang. I membri di questa banda hanno un atteggiamento ostile con chiunque cerchi di interaggire con loro. Durante la loro visita alla città, i tre ragazzini comprano un biglietto per la Live House, dove si esibiscono al karaoke. La loro performance viene interrotta dal capo della gang, Teddy, il quale vuole vendicare i suoi compagni sconfitti dal trio. Inizia così una lotta tra lui e Ninten, che però interrompe dopo un po', riconoscendo la forza del suo avversario. Teddy spiega al protagonista che vuole vendicare i suoi genitori, uccisi dagli alieni. A questo punto, si unisce al gruppo, costringendo però Lloyd a restare ad Ellay, in quanto lo ritene troppo debole.

Ninten, Ana e Teddy si dirigono a questo punto alla base del Mt. Itoi. Attraversano prima un contorto labirinto di grotte, poi, arrivati all'esterno, si arrampicano fino a raggiungere un altopiano. Qui trovano la casa di un guaritore, dove si fermano ed Ana porta con se Ninten in una stanza. Qui i due iniziano a danzare ed lei rivela a lui il sentimento di amore che prova nei suoi confronti. Ad un certo punto, però, vengono interrotti da Teddy che dice che è ora di andare. Quando, improvvisamente, si sente uno strano rumore ed appare un gigantesco robot. Il gruppo non riesce a fare nulla contro questo formidabile nemico ed, uno dopo l'altro, vengono sconfitti tutti e tre. Fortunatamente, appare Lloyd alla guida di un nuovo carro armato, che soccorre il gruppo e lo riporta alla base della montagna, dove si trova un medico. Qui si scopre che Teddy è stato gravemente ferito durante la lotta e per questo è costretto a restare lì. In questo modo Lloyd può tornare a far parte del gruppo.

Con Lloyd di nuovo al loro fianco, Ninten e Ana ricominciano la scalata della montagna e tornati all'altopiano, cercano di attraversare con una barca il lago che si trova al suo centro. Durante il viaggio, però, vengono risucchiati da un vortice all'interno di un laboratorio subacqueo. In questo luogo scoprono Eve, un robot costruito da George allo scopo di proteggere Ninten nel momento del bisogno. Poi, all'improvviso, i vetri del laboratorio cedono alla pressione dell'acqua e il laboratorio viene inondato.

I tre ragazzi sopravvivono ed approdano sulla sponda del lago. E con Eve al loro fianco, la scalata verso la cima risulta molto più facile. La loro strada viene però sbarrata improvvisamente da un altro enrome robot. Persino Eve si trova in difficoltà di fronte a quest'avversario perciò, come ultima mossa, si autodistrugge, riuscendo solo così a sconfiggerlo. Tra i resti della loro amica, i tre ragazzi trovano un chip che suona la settima melodia. Continuando la strada verso la vetta, Ninten, Ana e Lloyd trovano una lapide. Dalla lapide appare un cristallo e da questo si sente una voce. Questa rivela che le otto melodie sono sono la manifestazione dell'amore della bisnonna di Ninten, Maria. Dopodiché, canta loro l'ultima melodia e sparisce.

Dopo aver ritrovato tutte le melodie, i protagonisti tornano a Magicant per cantarle alla Regina Mary. Sentendo la canzone, questa riesce a ricordarla e la ripete a sua volta. Rivela poi che sia Magicant che lei, altro non sono che qualcosa nato dall'immaginazione di Maria, ed, improvvisamente spariscono. Potendo così riunirsi con George.

Il gruppo riappare poi dov'era la lapide e continua a camminare verso la cima del Mt. Itoi. In una grotta, scoprono che gli alieni stanno tenendo gli esseri umani che hanno rapito chiusi all'interno di capsule. Raggiunta infine la vetta Ninten e i suoi amici vedono apparire un'immensa astronave, da cui appare Giegue. Durante la lotta contro di lui, questo rivela di essere grato ai bisnonni del protagonista per averlo accudito da giovane ed offre a Ninten di risparmiargli la vita se deciderà di smettere di combattere. Lui però rifiuta e, dopo l'aggressiva reazione dell'alieno, i tre ragazzini iniziano a cantare le otto melodie. Giegue, tente di impedirglielo ma, infine, ce la fanno e, tormentato dal conflitto interiore, l'invasore decide di ritirarsi, giurando di volersi vendicare.

Riusciti a fermare la minaccia alla Terra, Ninten, Ana e Lloyd liberano gli umani imprigionati dagli alieni, che possono così tornare nelle loro città. Anche Ninten fa ritorno a casa, da sua madre e dalle sue sorelle. E, anche non potendo incontrarla, si mantiene in contatto con Ana inviandole delle lettere. Infine, ora che tutto è tornato alla normalità, decide di andare a letto e riposarsi.

StatisticheModifica

LIVELLO 1
Statistica Valore base Crescita all'aumento di livello
50% 50%
HP 30 Basato su Strength
PP 8 Basato su Force
Offense 5 Stesso di Fight
Defense 5 Stesso di Speed
Fight 5 +2 +3
Speed 5 +2 +3
Wisdom 5 +2 +3
Strength 5 +2 +3
Force 5 +2 +3

Apprendimento PSIModifica

Livello Nome
1
Telepathy
3
LifeUp α
alpha
4
Hypnosis
5
Healing α
alpha
7
DefenseUp α
alpha
9
Def.Down α
alpha
11
4th-D Slip
13
PSIShield α
alpha
14
QuickUp
16
Healing β
beta
18
OffenseUp
19
Healing γ
gamma
22
Healing π
pi
24
DefenseUp β
beta
27
Def.Down β
beta
29
LifeUp β
beta
30
PSIShield β
beta
33
LifeUp γ
gamma
34
PowerShield
35
SuperHealing
28
LifeUp π
pi

Tramite eventoModifica

Ninten apprende Teleport da un bebé a Yountown parlandogli tramite Telepathy.

Livello Nome
Evento
Teleport

GalleriaModifica

SpriteModifica

Oggetti preferitiModifica

CuriositàModifica

  • Uno dei nomi di default che è possibile scegliere per Rosso quando si inizia Pokémon Rosso e Blu è "Ninten".
  • Ninten deriva dalla parola Nintendo.